Italiano
HermesHotels.com
 

    Notti
   
     Camere
    
 

    Adulti

    

     Bambini

    

Età bambini

   

Monumenti e luoghi d'interesse 1 2 3 4 5 67 >>>


Castello Aragonese - Ischia
Linee bus: tutti i bus che giungono al capolinea
.
L’isolotto, sul quale Gerone di Siracusa fece edificare nel 474 a.C. una cittadella fortificata, il prodotto di un eruzione vulcanica sottomarina avvenuta agli inizi dell’era neozoica. Lo scoglio, distante 200 mt dall’antica città di Ischia Ponte, fu successivamente collegato ad essa con un ponte di legno e definitivamente in muratura intorno al 1440 ad opera del re Alfonso I d’Aragona.
Chiesa Madonna delle Grazie - Ischia
Linee bus: 1 • 15 • 2 • 3 • 5 • 6 • 7 • 8 • C12• C13• CD • CS
.
Comunemente chiamata chiesa di San Pietro, sorge su un ampio sagrato e si distingue subito per la sua singolare architettura. A pianta centrale con cappelle aterali. Notevole è la decorazione a stucco realizzata negli anni ‘70 del XVIII sec. Sugli altari si ammirano 5 tele di Carlo Borrelli Ponticelli mentre la cupola è coperta da matto nelle smaltate, rutilanti al sole.

 
Chiesa di Portosalvo - Ischia
Linee bus: tutti i bus che giungono al capolinea
.
Fatta costruire in seguito alla trasformazione dell’antico lago in porto (1854-1856) dal re Federico II di Borbone. Sulla collina, a sinistra della chiesa, vi è lo stabilimento Termo-Militare «F. Buonocore», in quello che fu il palazzo del protomedico del regno di Napoli, che lo fece costruire nella prima metà del XVIII sec.

 
San Giuseppe - Ischia
Linee bus: 1 • 2 • 3 • 5 • 6 • 7 • 12 • 15 • C13• CD • CS
.
Forio è il comune con il maggior numero di spiagge e baie, vi segnaliamo le più belle: Sorgeto: nella frazione di Panza una piccola baia di ciottoli rotondi, con acqua calda sorgiva direttamente nel mare. La spiaggia è libera. Citara: una immensa baia con decine di stabilimenti balneari privati ed una grande spiaggia libera Cava dell’isola, una grande spiaggia libera frequentata da giovani. Ai confini della spiaggia troverete un paio di bar – ristoranti dove è possibile noleggiare l’ombrellone, Cava dell’isola è una delle spiagge più calde dell’intera isola. Gli scogli degli innamorati: tratto di costa a ciottoli, poco frequentato, per chi ama la privacy; bellissimo il fondale di un colore verde smeraldo. San Francesco: altra bella baia con stabilimenti privati, due (piccole) spiagge libere. Panorama spettacolare sulla costa di Forio e sul balzo di Punta Caruso. Zaro: piattaforma rocciosa di lava solidificata immersa nel bosco, difficile da raggiungere via terra. Si tratta del tratto di costa foriana più selvaggio, con una fondale ricchissimo adatto allo snorkeling. Assolato e assolutamente privo di punti di ristoro o centri balneari è sconsigliato ai bambini, agli anziani e a chi ha difficoltà motorie. Per giungervi bisogna calarsi ed arrampicarsi tra le rocce. Non per tutti.

  1 2 3 4 5 67 >>>